Sestri al meeting sul turismo sostenibile a Valencia

Comune di Sestri Levante ha partecipato nei giorni scorsi al meeting internazionale sul turismo sostenibile a chiusura del progetto europeo “Alter Eco” a Valencia, città capofila dell’iniziativa.

La Sindaca Valentina Ghio, ha preso parte alla tavola rotonda dedicata alle prospettive future del turismo e alla sua interazione con la città insieme a Josep Rodríguez del Barcelona Provincial Council, Pedro Marín del Malaga City Council, Alicia M. Garcia dell’Universitat Politècnica de València.  

La Sindaca ha parlato dell’esperienza della Conferenza del Turismo di Sestri Levante, raccontando come questo progetto sia partito da obiettivi semplici, come la condivisione della promozione turistica cittadina, l’ampliamento dell’apertura dell’ufficio Informazione Turistica, l’aggiornamento del materiale informativo e promozionale per arrivare alla partecipazione congiunta di parte pubblica e privata a 16 eventi di promozione turistica nazionali e internazionali, all’organizzazione di un evento dedicato all’intero incoming italiano arrivato quest’anno alla terza edizione, alla realizzazione e al sostegno di diversi eventi al di fuori della stagione estiva, all’organizzazione di educational, press e blog tour. Tra i temi affrontati anche le politiche di gestione di flussi turistici e l’introduzione dell’Imposta di Soggiorno momento chiave all’interno del percorso della Conferenza del Turismo.

La Sindaca Ghio ha condiviso con il tavolo il lavoro portato avanti all’interno della Conferenza per condividere impostazione, modi di applicazione e di rendicontazione, tariffe, tempi di applicazione dell’Imposta di Soggiorno e per decidere come utilizzare gli introiti derivanti dalla sua applicazione.

Proprio in relazione al suo utilizzo la Sindaca ha sottolineato come l’introduzione dell’Imposta sia stato occasione per intensificare il lavoro di promozione turistica ma anche di gestione dei flussi, poiché ha consentito di impostare un percorso di potenziamento della pulizia del centro storico e delle spiagge e della sicurezza cittadina, con l’ulteriore rafforzamento del nel controllo delle spiagge e del servizio di vigilanza notturna.

“Un bel momento di confronto di respiro europeo – commenta la Sindaca – al quale mi ha onorato molto partecipare sia per l’opportunità di condividere la nostra esperienza che per avere avuto l’occasione di fare rete e dialogare con altre realtà europee. Nella prima parte del meeting di ieri si è parlato molto di quanto le partnership pubblico-privato siano fondamentali per ottenere risultati concreti nelle politiche turistiche: Sestri Levante, ormai da 5 anni, sta lavorando nella giusta direzione.”

La Sindaca Ghio ha inoltre firmato la dichiarazione “Alter Eco” insieme ad altre realtà provenienti da tutta l’Europa Mediterranea (Grecia, Croazia, Francia…) che impegna i firmatari nello sviluppo e promozione di un turismo di qualità, sostenibile e compatibile con le qualità ambientali dei luog

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Dicci la tua: lascia un commento

Luca Ravettino

Luca Ravettino

Sono nato e cresciuto a Sestri Levante, da sempre appassionato alla lettura e alla scrittura, ho avuto la fortuna di gestire una libreria per diversi anni. In seguito sono diventato copywriter, specializzandomi nel mondo dei Social Media. Oggi mi occupo anche di Digital Marketing. Con Segesta Magazine realizzo il sogno di scrivere storie per la mia città.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Riva Trigoso vuol dire Bagnun

Quando si parla di bagnun si pensa subito a Riva Trigoso e viceversa quando si parla del bel borgo marinaro con la spiaggia libera piu’