Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Genova, con numero 6/2018 – Direzione editoriale di Mediaterraneo Servizi

Domenica 19 settembre si festeggia la Giornata Nazionale dei Piccoli Musei con apertura gratuita del MuSel e una speciale visita guidata al centro storico di Sestri Levante

Il Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi, tramite il MuSel – Museo Archeologico e della Città, hanno aderito all’Associazione Nazionale Piccoli Musei che organizza per domenica 19 settembre la IV Giornata Nazionale dei Piccoli Musei. Tale manifestazione si svolge in tutta Italia: i Musei aprono le loro porte per accogliere con attenzione e anche con passione ogni visitatore.
Gli obiettivi della Giornata Nazionale dei Piccoli Musei sono quelli di far conoscere il vero “volto” di questi musei, la loro importanza per il territorio in cui si trovano, il loro ruolo e le loro specificità; domenica 19 settembre sarà dunque una giornata che si caratterizzerà per le “porte aperte” (con ingresso gratuito per tutti) dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17 e per un gesto di accoglienza che sia in grado di esprimere la cultura del museo e la sua identità, ed è per questo che ogni visitatore verrà omaggiato di un piccolo ricordo della sua visita, un dono, non un gadget, ma un gesto che spieghi la passione che ha dato vita al museo e che ne permette l’apertura nonostante le quotidiane difficoltà, accentuate ulteriormente dal periodo particolare che la cultura e le istituzioni museali stanno vivendo dall’inizio della pandemia con continue (per quanto inevitabili) chiusure. Il dono vuole indicare che nei piccoli musei la prima risorsa sono le persone, chi ci lavora, chi cura le collezioni, chi ha fondato e allestito il museo, chi lo apre quotidianamente, chi lo visita e soprattutto i residenti che si possono identificare con il museo e che spesso collaborano ad implementarne le collezioni e il patrimonio storico.
In occasione della Giornata Nazionale dei Piccoli Musei, la Cooperativa Archeologia, che collabora per le attività didattiche e le visite guidate del MuSel, organizza la speciale visita guidata “Storia racchiusa tra le due baie” per domenica 19 settembre alle ore 10.30, un tipo di tour che porterà a scoprire “il museo fuori dal museo”. Con un’archeologa, guida turistica abilitata, si ripercorrerà, con uno sguardo diverso e approfondito, la storia di Sestri Levante, si andrà, alla scoperta non soltanto della cittadina, ma di tutto il Golfo del Tigullio, ponendo principalmente l’attenzione sull’Isola e sull’istmo che ora caratterizza la morfologia urbana. Tutti i partecipanti non avranno soltanto domenica 19 settembre per entrare gratuitamente al MuSel, ma avranno a disposizione tutta la settimana, fino a domenica 26 settembre: potranno così ritrovare in museo quanto anticipato nel corso del tour guidato e ritrovare quale fosse l’importanza di questa città, crocevia dall’età romana fino al suo massimo sviluppo nel Medioevo. La visita guidata “Storia racchiusa tra le due Baie” avrà una durata di circa due ore, dalle 10.30, ha un costo di 12 euro, prezzo speciale riservato soci Coop 10 euro, bambini dai 7 ai 12 anni 6 euro (biglietto omaggio del MuSel valido per una settimana). Per partecipare è obbligatoria la prenotazione contattando il n. 3351278679 (anche WhatsApp), www.enjoygenova.it; enjoygenova@archeologia.it.
Queste iniziative verranno anticipate dall’inaugurazione della mostra a Palazzo Fascie “Viaggio del mio mare dentro” di Carolina Goedeke, venerdì 17 settembre alle ore 18.30, esposizione visitabile fino al 26 settembre, accompagnata da quattro performances musicali dell’artista nei fine settimana. Tutto questo in attesa del “gran finale” con le GEP, le Giornate Europee del Patrimonio, previste per il 25-26 settembre, momento in cui il MuSel avrà ingresso promozionale a 3 euro, e quando domenica 26 settembre verrà inaugurato il nuovo allestimento della vetrina dedicata all’estrazione del rame in epoca preistorica, e si svolgerà un convegno dedicato al MuSel e al MuCast, “musei legati da un filo di rame”.
Per saperne di più sull’Associazione e sui suoi partecipanti vi invitiamo a consultare il sito internet.
www.piccolimusei.com

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Dicci la tua: lascia un commento

Veronica Roti

Veronica Roti

Sono nata e cresciuta a Santa Margherita Ligure, diplomata al Liceo Socio Psico Pedagogico di Chiavari, ho continuato gli studi laureandomi in Scienze della Comunicazione a Savona. Dopo un’esperienza di lavoro all’estero, ho vissuto due anni a Milano, dove ho conseguito la laurea magistrale in Marketing, Consumi e Comunicazione specializzandomi così nell’affascinante mondo della comunicazione. Dopo la laurea, sono tornata in Liguria, dove ho avuto modo di scoprire le diverse sfumature del settore grazie a differenti esperienze lavorative nel marketing e nell’organizzazione di eventi.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Pane e Olio 2021

In occasione del tradizionale appuntamento della Festa delle Città dell’Olio, la città di Sestri Levante accoglie la diciannovesima edizione di Pane e Olio, evento annuale