Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Genova, con numero 6/2018 – Direzione editoriale di Mediaterraneo Servizi

Fai tappa a Sestri Levante, che, per il terzo anno consecutivo, ha ricevuto l’attestato di ComuniCiclabili, l’iniziativa targata FIAB – Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta che misura e attesta il grado di ciclabilità dei Comuni italiani.

Si è svolta infatti in questi giorni in Abruzzo in provincia di Teramo, la cerimonia ufficiale di consegna del premio per i Comuni Ciclabili che ha visto la città delle Due Baie ancora una volta nella lista dei 136 Comuni italiani che offrono un ottimo grado di ciclabilità e attenzione alle politiche relative alla mobilità sostenibile.

Comuni Ciclabili è un progetto che accompagna e premia le amministrazioni locali nello sviluppo delle politiche bike-friendly e di una mobilità sostenibile valutandone il grado di ciclabilità attraverso quattro parametri: infrastrutture urbane, cicloturismo, governance e comunicazione & promozione. FIAB attribuisce un punteggio (da 1 il minimo a 5 il massimo) espresso in bike-smile, riportati sulla bandiera gialla simbolo di ComuniCiclabili.

Sestri Levante ha ricevuto la bandiera gialla per la presenza di 5 km di piste ciclabili che percorrono la città e che si uniscono alla presenza di 8 strutture “albergabici”, attrezzate cioè per il ricovero delle biciclette o il loro eventuale noleggio, e di un servizio di bike sharing disponibile sia per i cittadini che per chi visita la città a cura di Mediaterraneo Servizi, società in house del Comune, che offre una flotta di quaranta biciclette distribuite nelle sette ciclostazioni presenti sul territorio. Un servizio oggetto di recente miglioramento relativo in particolare alle e-bike noleggiabili attraverso la nuova app BiciinCittà disponibile per Iphone ed Android per gestire tutto il processo dall’acquisto dell’abbonamento fino allo sgancio della bicicletta.

Numerose sono inoltre le iniziative per una mobilità più sostenibile attive sul territorio della Città delle Due Baie, tra cui Bimbinbici, il servizio Bicibus, l’adesione a manifestazioni su due ruote come la Settimana Europea della Mobilità, il recupero delle biciclette usate al Mercato del Riuso, le gite fuori porta su due ruote della Ciclofficina.

All’interno del progetto per una città sempre più vivibile e a misura d’uomo, inoltre, rientrano la pedonalizzazione di lungomare Descalzo attiva fino al 31 agosto, che ospita il mercatino di via Asilo Maria Teresa e l’istituzione di una nuova “zona 30” che coinvolge non solo lungomare Descalzo, ma anche lungomare Vittorio Veneto, viale Rimembranza, via Pilade Queirolo e piazzale Marinai d’Italia e la relativa viabilità interna.

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Dicci la tua: lascia un commento

Giulia Gotelli

Giulia Gotelli

Laureata in Lingue, Civiltà e Scienze del Linguaggio all’Università Ca’ Foscari di Venezia con specializzazione in Politica Internazionale, dopo la laurea ho deciso di seguire il sogno di sempre: scrivere. Per questo, sestrina di nascita, ho cambiato nuovamente città e mi sono trasferita a Bologna per due anni per frequentare il Master in Giornalismo, dove mi sono diplomata con lode. Ho collaborato con quotidiani come La Repubblica e Leggo e sono stata cronista di politica locale per un’agenzia stampa di Milano. Dopo tanto girovagare, sono tornata alla mia Sestri Levante per entrare a far parte dell’Ufficio Comunicazione del Comune e coordinare la comunicazione del progetto europeo Clima. Scrivo da sempre, perché le parole costruiscono il mondo.

Altri articoli che potrebbero interessarti