Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Genova, con numero 6/2018 – Direzione editoriale di Mediaterraneo Servizi

Quarantena? Niente paura: il Comune di Sestri riattiva i servizi per i cittadini in isolamento precauzionale

A seguito dell’innalzamento del livello di attenzione causato dal nuovo boom di contagi da Coronavirus, il Comune di Sestri Levante riattiva a partire da oggi, lunedì 2 novembre, la totalità dei servizi di supporto alle persone sottoposte a quarantena e ai soggetti a rischio.

Avviati per la prima volta durante il lockdown della scorsa primavera, i servizi mirano ad alleviare il peso dell’isolamento forzato, rispondendo alle necessità fondamentali di chi, ad esempio, non può recarsi a lavoro in attesa di tampone o di anziani che non possono contare sull’aiuto di amici e familiari per le piccole commissioni quotidiane, come l’acquisto di medicinali o la spesa per la settimana.

Riparte quindi da oggi il servizio di centralino comunale interamente dedicato alle tematiche Covid-19, con l’obiettivo di fornire chiarimenti relativi ai comportamenti da adottare per ridurre la diffusione del contagio e tutelare sé stessi e i propri cari. Il servizio sarà attivo ogni giorno, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00.

Disponibile da questa settimana anche il servizio E ti telefono a casa, un’iniziativa a cura dei Servizi Sociali che, in collaborazione con i volontari del territorio, tentano di fornire una risposta al senso di solitudine di chi, confinato fra le quattro mura domestiche per evitare occasioni di contagio, ha dovuto rinunciare a ogni contatto sociale, tra cui le visite ai centri culturali o di aggregazione. Chi volesse alleviare il peso dell’isolamento, quindi, potrà prenotarsi telefonicamente al servizio contattando il numero 320 437 0025 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00. La chiamata attiverà la rete di volontari, che si impegnerà a contattare quotidianamente gli iscritti al servizio per fare due chiacchiere e accertarsi che vada tutto bene.

Dalla scorsa settimana è nuovamente operativo, inoltre, il servizio di spesa a domicilio, riservato a coloro che, essendo in isolamento presso le proprie abitazioni, non abbiano la possibilità di procurarsi diversamente la spesa o i farmaci di cui hanno bisogno. Il servizio, messo a punto tenendo conto dello sfasamento temporale delle comunicazioni sanitarie riferite al Comune, è rivolto sia ai soggetti sottoposti a quarantena, sia alle persone sole con fragilità in isolamento precauzionale. Per loro, il Comune ha messo a disposizione il numero 320 437 0025, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00.

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Dicci la tua: lascia un commento

Giulia Gotelli

Giulia Gotelli

Laureata in Lingue, Civiltà e Scienze del Linguaggio all’Università Ca’ Foscari di Venezia con specializzazione in Politica Internazionale, dopo la laurea ho deciso di seguire il sogno di sempre: scrivere. Per questo, sestrina di nascita, ho cambiato nuovamente città e mi sono trasferita a Bologna per due anni per frequentare il Master in Giornalismo, dove mi sono diplomata con lode. Ho collaborato con quotidiani come La Repubblica e Leggo e sono stata cronista di politica locale per un’agenzia stampa di Milano. Dopo tanto girovagare, sono tornata alla mia Sestri Levante per entrare a far parte dell’Ufficio Comunicazione del Comune e coordinare la comunicazione del progetto europeo Clima. Scrivo da sempre, perché le parole costruiscono il mondo.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Le biblioteche di Sestri Levante

“Una città non è una città senza una biblioteca. Magari pretende di chiamarsi città lo stesso, ma se non ha una biblioteca sa bene di

L’Annunziata tra passato e futuro

Il campanile dell’Annunziata è parte integrante del panorama romantico e suggestivo che può godere chi arriva in Baia del Silenzio. La sua torre è un