Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Genova, con numero 6/2018 – Direzione editoriale di Mediaterraneo Servizi

“Teatri di Levante”, la rassegna dedicata al teatro, alla danza e alla musica torna ad arricchire la programmazione estiva della Città dei Due Mari.

Nella cornice del Teatro Arena Conchiglia, in Baia del Silenzio, una serie di appuntamenti scandiranno la magia delle serate estive divertendo ed emozionando gli spettatori.
La rassegna, promossa dall’Associazione Culturale The Hub, patrocinata da Regione Liguria e dal Comune di Sestri Levante, in collaborazione con Mediaterraneo Servizi, inizierà sabato 24 luglio alle ore 21.15, con una grande serata di cabaret “Soggetti smarriti show”. Marco Rinaldi e Andrea Possa, noti su diversi palchi di cabaret televisivi e direttamente da I BRUCIABARACCHE saranno i protagonisti di questo esilarante show.
La Rassegna proseguirà nel mese di agosto con altre tre date: sabato 7 alle ore 21.15, si terrà il monologo comico di e con Giulia Pont “Ti lascio perchè ho finito l’ossitocina”, una chiacchierata spassosa e coinvolgente durante la quale Giulia tenterà di guarire il suo mal d’amore sperimentando in maniera folle il potere terapeutico del teatro: il pubblico diventerà il suo terapeuta.
 Sabato 14 agosto alle ore 21.15 invece si terrà la commedia, omaggio a Dante, scritta da Pino Petruzzelli, tradotta in un “italianosimilzeneize” da e con Mauro Pirovano dal titolo “Bacci musso u conta l’inferno”, la Prima Cantica della Divina Commedia raccontata in chiave brillante in occasione dei 700 anni della morte di Dante Alighieri. A conclusione della programmazione estiva domenica 22 agosto, alle ore 21.15, la serata sarà dedicata alla musica con il concerto di Napo che presenterà il suo nuovo album “Truffes et bijoux” (parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza a La luce di un gesto), un viaggio emozionante nella canzone francese seguito da una sezione dedicata a Fabrizio de André.

Dichiara Carmen Falcone, coordinatore e direttore artistico di Teatri di Levante e Presidente dell’Associazione Culturale The Hub: “In un momento così complicato c’è assolutamente necessità di riuscire a vivere qualche sprazzo di leggerezza e quindi quest’anno Teatri di Levante lancia la sua rassegna dal titolo “Ridere d’estate…e non solo” scegliendo il cabaret, il teatro comico, la commedia brillante e la musica. Vi aspettiamo nella bellissima cornice del Teatro Arena Conchiglia.”

Teatri Levante Off: da giovedì 19 agosto a sabato 4 settembre, presso la Torre dei Doganieri sarà visitabile la mostra con ingresso libero “Sguardi celati: io sono…nonostante tutto. La solitudine al tempo della pandemia” della pittrice Laura Zeni.

Infine è già nota la data natalizia a chiusura dell’edizione 2021: il 23 dicembre in sala Agave sarà celebrato l’immenso Franco Battiato con il concerto a lui dedicato “Battiato Libero”.
A causa dell’emergenza sanitaria è obbligatoria la prenotazione e l’acquisto del biglietto prima di ogni serata. Tutti gli spettacoli prevedono un biglietto al costo di Euro 15, oppure è disponibile l’abbonamento alle quattro serate al costo di Euro 50, acquistabili entrambi presso il negozio TelaBlu in via Asilo Maria Teresa 20, Sestri Levante (aperto dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30). In caso di mal tempo gli appuntamenti si svolgeranno all’interno di Sala Agave, nell’Ex Convento dell’Annunziata.

Per maggiori informazioni è possibile chiamare i seguenti numeri telefonici: 338.7565837 / 0185.1871356 / 345.7218712).

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Dicci la tua: lascia un commento

Veronica Roti

Veronica Roti

Sono nata e cresciuta a Santa Margherita Ligure, diplomata al Liceo Socio Psico Pedagogico di Chiavari, ho continuato gli studi laureandomi in Scienze della Comunicazione a Savona. Dopo un’esperienza di lavoro all’estero, ho vissuto due anni a Milano, dove ho conseguito la laurea magistrale in Marketing, Consumi e Comunicazione specializzandomi così nell’affascinante mondo della comunicazione. Dopo la laurea, sono tornata in Liguria, dove ho avuto modo di scoprire le diverse sfumature del settore grazie a differenti esperienze lavorative nel marketing e nell’organizzazione di eventi.

Altri articoli che potrebbero interessarti